Skip to main content

Web Supply Engine
Gestione 4.0 del parco fornitori

Baltur con QUIN

Come incrementare l’efficacia e l’efficienza nella gestione dei fornitori

Oggigiorno le aziende che fanno dell’innovazione e della proattività il loro valore distintivo si trovano ad operare in mercati sempre più dinamici e competitivi e sono chiamate ad investire non solo sull’efficienza e sull’efficacia dei processi interni, ma anche su relazioni durature e consolidate con fornitori e terzisti.

Baltur riusciva a gestire tutte le attività legate agli acquisti di materie, componenti e ricambi in maniera proficua. Tali attività tuttavia creavano elevato stress sia per l’ufficio acquisti interno, sia per l’intera catena di fornitura. Infatti i buyer risultavano massivamente impegnati in attività gestionali a basso valore aggiunto e tale inefficienza si ripercuoteva sui costi dei prodotti per l’azienda, nel difficile monitoraggio della puntualità dei fornitori e nella scarsa tracciabilità delle informazioni.

QUIN, compresa la rilevanza della gestione degli acquisti per Baltur, con l’introduzione del Web Supply Engine (WSE) si è concentrata sulla strutturazione del processo stesso, e sul miglioramento del flusso interno ed esterno delle informazioni, riducendo costi e tempi di gestione, nonché migliorando le relazioni interne e con i fornitori.


Scarica il CASE STUDY  “Web Supply Engine – Gestione 4.0 del parco fornitori” per approfondire:

  • L’implementazione di un workflow operativo strutturato;

  • L’introduzione del Web Supply Engine;

  • La creazione di indicatori di performance.

Scarica il case study
Gratis

Compila il form sottostante per ricevere l’articolo completo del case study.